Social

Sponsored Links

Banner
Notice
AA.VV. - Marke Hard ’n’ Heavy (CD) - 2010 PDF Stampa E-mail
Venerdì 12 Novembre 2010 19:01 MrCoppa   

marke


( 4 Voti )

Il progetto Marke Hard 'n' Heavy si prefigge di raccogliere fondi per la ricerca contro il cancro a favore dei bambini malati di tumore con un tributo a Ronnie James Dio, come fece nell’85 lo stesso Dio con il progetto Hear 'n Aid, che allora riunì numerosi musicisti della scena metal mondiale. Il risultato di quel progetto di metà anni ottanta, fu un singolo chiamato 'STARS'.


 

E' facile intuire dal nome stesso della compilation 2010 che l'idea nasce nelle Marche, regione con un bel panorama di metal band più o meno blasonate. Citiamo alcuni gruppi di spicco facenti parte della compilation e sempre presenti nelle varie manifestazioni live targate Marke HnH: Gun Fire, Battle Ram, Infernal Poetry e Centvrion, gli ultimi due  ricordati per aver partecipato ad edizioni passate del Gods Of Metal. Non dimentichiamo poi che fanno parte del progetto due fondatori della scena metal italiana: Morby (Sabotage/Domine) e Tommy Massara (Extrema), che nella Marche hanno sempre avuto buoni rapporti sia con le band, sia con i metal fan.

Questi due artisti, insieme a diverse metal/rock band marchigiane, sono stati riuniti nel gennaio 2010 per supportare RJ Dio, in quel periodo ancora malato: conoscete tutti il tragico epilogo della malattia, con la scomparsa dell'artista il giorno 16 maggio 2010.

Nella compilation viene registrata la cover di 'Stars' da 34 musicisti presi da tutte le band di Marke HnH e un buon risultato rispetto alla versione originale, mantenendo alto lo standard dei più famosi musicisti dell’epoca, aiutati senza dubbio dall’ottima performance di Tommy Massara e Morby.

A chiudere il tutto troviamo una buona registrazione, bella grafica, booklet ricco di info relative alle varie band partecipanti ed un logo originale che ricorda il gesto delle corna a due dita, creato e diffuso proprio dallo stesso RJ Dio.

Andiamo ad analizzare la compilation, con una panoramica veloce su band e brani presenti. Si parte con Stars, interpretata come accennato prima da 34 musicisti dei gruppi partecipanti al progetto, per passare ai Battle Ram ed alla loro Smash The Gates, metal classico di ottima fattura. Si accelera con i Bothers e la loro Psycho Bitch, thrash song sparata e diretta, per poi vedere i Centvrion proseguire il cammino con la successiva Procreation To High, anch'essi caratterizzati dal metal classico in puro stile Judas Priest. Altra thrash metal band del CD con un sound moderno e diretto sono i Deliverance, che ci presentano la loro Martyr Of Mercy. E' di nuovo il metal ottantiano a fare capolino con i Gunfire - Man And Machine (è un piacere sentire di nuovo questi ragazzi all'opera) e con gli Ibridoma e la loro I'm Not Sorry, più modern oriented del brano precedente.

Tocca agli Infernal Poetry dare una sterzata che non ti aspetti, con la tecnica e pazza Brain Pop-Ups, ma lo scettro più goliardico del CD spetta sicuramente ai Kurnalcool ed alla loro (vino in dialetto marchigiano): vi lascio immaginare il testo...

I Resurrecturis ci scuotono con la loro Where Shall I Go From Here, dalle tinte thrash/death moderno ed innovativo, per poi passare agli Scala Mercalli - Pain, song più classic oriented della precedente. I Sun King ed il loro hard rock di I Just Want e i Sybilla - Burning, più glam dei precedenti, ci rilassano abbassando le velocità e portandoci alla conclusione del disco lasciata ai T-Odio ed alla loro Prayer.


Come avrete sicuramente capito, nella compilation ci sono brani che vanno dall’Hard Rock al Metal più estremo, passando per il Thrash con sonorità e stili più o meno moderni: insomma, ce n'è per tutti i gusti! Il livello qualitativo delle band, della produzione e del packaging in generale è molto buono. Consigliamo l’ascolto a tutti ricordando che, con l'acquisto del CD, contribuirete a fare della beneficenza in onore di un grande Musicista e, soprattutto un grande Uomo quale è stato RJ Dio.


So che la recensione in se non è molto approfondita per quanto riguarda i brani, ma ho preferito dare maggiore spazio al progetto, realizzato con la collaborazione di SG Records (www.sgrecords.it), con l'appoggio di Potemkin Studio, DPF studio, Metal Maniac, Rock Hard, Universo Musica, PST Guitars e di EDDIE'S perché, alla fine di tutto, il progetto è veramente la cosa più importante dell'intero articolo scritto.

 

Per acquistare il CD e sostenere il progetto (costo del CD 10.00 Euro spedizione inclusa - pagamenti disponibili: PayPal, Postepay), trovate maggiori info su:


www.myspace.com/markehardnheavy

www.sgrecords.it

 

Molte volte la musica va oltre la semplice passione, questa è una di quelle volte!