Notice
L’infettivologo Di Perri: “Scordatevi concerti e stadi aperti in estate” Stampa
Mercoledì 08 Aprile 2020 17:35 MaZZo   
poster

Come tutti sappiamo, almeno nel profondo del nostro cuore, ben difficilmente questa estate vedremo la calata degli Iron Maiden nel nostro paese. A rafforzare tale pensiero, giunge oggi l’autorevole parere del Professor Giovanni Di Perri, direttore dell'Infettivologia dell'Ospedale Amedeo di Savoia di Torino. Tutti ci chiediamo cosa ci attende nel futuro e come dobbiamo pensare ad un ritorno alla normalità nel corso di settimane, mesi, semestri. Il Prof. Di Perri ha spiegato come è possibile che alcuni eventi programmati, o riprogrammati, per settembre 2020 possano aver luogo “se chi entra sarà in grado di produrre una patente di immunità o la sua condizione di persona negativa al virus”. Inoltre, il Prof. Di Perri ha dichiarato, nella sua intervista a La Repubblica, che “La tecnologia può viaggiare veloce, se si vuole. Ed è pur vero che al momento non ci sono i reagenti per i tamponi e se ne fanno pochi. Ma ci saranno presto, le aziende lavorano. Dovrebbero partire i test sierologici. Però mettiamoci il cuore in pace: dimentichiamo un'estate con concerti e stadi aperti”.

Mettete su un disco degli Iron Maiden. E state a casa.

La Redazione di Eddie’s