Social

Ultima recensione

On Stage

Sponsored Links

Banner
Notice
News
Clusone Rock 2016 - Revenge + Praying Mantis PDF Stampa E-mail
Giovedì 07 Luglio 2016 17:45 MaZZo   

Image00011


( 3 Voti )

Il concerto

Federico Martinelli e la sua gang hanno deciso di portare alla prima giornata della quarta edizione di Clusone Rock nientepopodimeno che Revenge e Praying Mantis. Roba non da poco! I Revenge salgono sul palco quando i colori della sera stanno scendendo sulla cittadina bergamasca. Il loro show si muove con equilibrio tra i pezzi storici della band e gli estratti dal nuovo disco ‘Survival Instinct’. Le nuove ‘Survival Instinct’ e ‘Crazy Nights’ infiammano a dovere i presenti e suggellano bene un concerto che è volato via all’insegna della maestria strumentistica e della passione per il rock duro. Due valori che la band pesarese possiede nel profondo della sua anima. E non da ieri ma dai primi anni ’80…

GALLERIA FOTOGRAFICA

Continua...

 
IRON MAIDEN: LEGACY OF THE BEAST È ORA DISPONIBILE PDF Stampa E-mail
Martedì 05 Luglio 2016 16:53 MaZZo   

legacy


( 10 Voti )

Il GDR mobile dedicato alla leggenda del metal è ora disponibile per i dispositivi iOS e Android!

L’attesa è finita! Tutti i fan del metal e dei GDR mobile possono ora scaricare Iron Maiden: Legacy of the Beast, un titolo free-to-play disponibile da oggi su App Store e Google Play, che gli consentirà d’impersonare la celebre mascotte del gruppo, Eddie. Gli sviluppatori di Nodding Frog, 50cc Games e Roadhouse Interactive hanno creato un’esperienza di gioco unica e innovativa, in stretta collaborazione con il gruppo e la sua società di management, Phantom Music Management.

Il gioco è ambientato in un universo graficamente spettacolare, formato da una serie di mondi in continua espansione, ispirati allo stile e alla musica degli Iron Maiden. I giocatori potranno intraprendere una serie di missioni epiche per recuperare i frammenti dell’anima di Eddie, affrontando alcuni avversari davvero impegnativi, tra cui The Beast, The Wicker Man, Horus e The Axis General, sempre accompagnati dall’avvincente colonna sonora degli Iron Maiden.

Steve Harris, bassista e membro fondatore degli Iron Maiden, ha commentato, “Abbiamo sempre voluto realizzare un gioco mobile di qualità ispirato ai Maiden, e pensiamo che questa combinazione tra Eddie e la nostra musica sia perfetta, oltre che un ottimo modo per farla conoscere a un nuovo pubblico! Quando si è presentata la possibilità di sviluppare un gioco mobile che i nostri fan, e speriamo anche molti altri gamer, potessero giocare praticamente ovunque nel mondo, non ce la siamo fatta sfuggire. Abbiamo visitato lo studio di Roadhouse durante il nostro tour a Vancouver lo scorso aprile e siamo rimasti molto colpiti dalla creatività, l’entusiasmo e la passione del team di sviluppo. A livello grafico, lo scenario e i personaggi ci rendono davvero orgogliosi, mentre la musica riesce a combinare tutto quanto alla perfezione.”

In Iron Maiden: Legacy of the Beast, i giocatori dovranno decidere il destino di Eddie in una vasta gamma di mondi, viaggiando nel tempo attraverso una serie di ambientazioni 3D davvero accattivanti. Eddie compare in molte forme, ognuna delle quali rappresenta una parte della lunga storia degli Iron Maiden, ed è dotata di particolari poteri e abilità speciali. I fan potranno anche ascoltare alcune rare e inedite registrazioni dal vivo dei classici degli Iron Maiden, adattate per il gioco sotto la stretta supervisione del loro bassista e membro fondatore, Steve Harris.

Per maggiori informazioni, vai su www.ironmaidenlegacy.com

In Italia l’album “The book of souls”, uscito il 4 settembre 2015, è stato certificato ORO. La band sarà live in Italia il 22 luglio a Milano (Mediolanum Forum) il 24 luglio a Roma (rock in Roma) il 26 luglio a Trieste (Piazza Unità d’Italia)

La Redazione di Eddie's

 
Clusone Rock 2016 PDF Stampa E-mail
Venerdì 24 Giugno 2016 17:49 MaZZo   

clusonerock


( 6 Voti )

Le strade di Praying Mantis e Iron Maiden si sono incrociate tantissime volte nel passato, fin dagli albori della NWOBHM, passando per un chitarrista comune: Dennis Stratton.
Quest'anno abbiamo l'occasione di rivedere i Praying Mantis in quel di Clusone (BG) per il Clusone Rock 2016 che si terrà l'1 e il 2 Luglio.
Vi ricordiamo che l'ingresso è libero e che si terrà in concomitanza anche la quarta mostra mercato del vinile e del CD.

1 Luglio: Praying Mantis + Revenge

2 Luglio: Bonfire + Danger Zone

Ingresso libero

inizio concerti ore 21.00

La Redazione di Eddie's

 
Metal Hammer Golden Gods winners PDF Stampa E-mail
Giovedì 16 Giugno 2016 16:54 MaZZo   

goldengods


( 9 Voti )

Altro meritatissimo premio per i nostri beniamini: "The Book Of Souls" è stato premiato come miglior album ai Metal Hammer Golden Gods 2016 awards.

Articolo completo: teamrock.com

La Redazione di Eddie's.

 
Video: Death Or Glory PDF Stampa E-mail
Domenica 05 Giugno 2016 20:11 MaZZo   

maidenpromopic


( 7 Voti )

Gli Iron Maiden hanno pubblicato un video della canzone:"Death Or Glory", dall'ultimo album:"The Book Of Souls".

Gustiamocelo in attesa della calata italica dei nostri beniamini che vi ricordiamo sarà:

- 22 Luglio: Milano (Mediolanum Forum)

- 24 Luglio: Roma (Sonisphere)

- 26 Luglio: Trieste (Piazza Unità d'Italia)

La Redazione di Eddie's

 
Ricky Warwick & Damon Johnson – Padiglione 14 – Collegno (Torino) – 6.5.2016 PDF Stampa E-mail
Martedì 10 Maggio 2016 17:26 MaZZo   

DSCF1327


( 5 Voti )

Due uomini, due chitarre, tanta passione. I più intransigenti direbbero che dovrebbe essere sempre così. Questo hanno portato sul palco Ricky Warwick e Damon Johnson nei pressi di Torino. Ricky è una faccia ben nota al pubblico italiano, ha portato i suoi tatuaggi in giro per l’Italia un sacco di volte. Quando i suoi The Almighty fecero da supporto agli Iron Maiden, nel 1993, il riscontro fu così buono che la band si convinse a tornare da sola l’anno successivo. Poi successero molte cose. Prima le voci di un possibile ingresso di Warwick negli Iron Maiden al posto di Bruce Dickinson, poi lo scarso successo di pubblico che ebbero i successivi album. Dal 1996 The Almighty attaccano e staccano la spina ogni paio di anni, ma nel frattempo Ricky ha sostituito più che degnamente nientepopodimeno che Phil Lynnot nei Thin Lizzy, poi trasformatisi in Black Star Riders. Damon e Ricky si sono incontrati proprio nei Black Star Riders, ma il lungo crinito chitarrista dell’Alabama aveva già alle spalle una fior di carriera come esecutore, con i Brother Cane e con Alice Cooper, ma anche come compositore (ad esempio per Stevie Nicks e Carlos Santana). Lo show che hanno portato in Italia è costruito sul loro buonumore, sulla voglia si suonare insieme, sulla loro passione per il rock e sulla loro bravura, sia come cantanti sia come chitarristi. I pezzi sono cucinati e serviti ad hoc ogni sera… Dai grandi classici dei Thin Lizzy come ‘Are You Ready’, ‘Jailbreak’, ‘Dancing in the Moonlight’, ‘The Boys Are Back in Town’ e ‘Borderline’, all’immancabile ‘Whiskey in the Jar’. Non sono mancati nemmeno i pezzi dei Black Star Riders. Da ‘The Killer Instinct’ a ‘Finest Hour’, presi dal secondo album, alla bellissima ‘Kingdom of the Lost’, a ‘Bound for Glory’ e ‘All Hell Breaks Loose’, estratti dal primo disco. Ma i nostri non si limitano ad attingere da queste due band. La militanza di Johnson nella band di Alice Cooper ci regala come secondo brano della serata una strepitosa ‘I'm Eighteen’, mentre le sue origini ci portano a ‘Sweet Home Alabama’ dei Lynyrd Skynyrd. C’è spazio per un paio di brani dai dischi solisti di Damon, e per alcune inserti dalla carriera solista di Ricky e dei The Almighty, ma anche per ‘Ace of Spades’ dei Motörhead e ‘Born to Run’ di Springsteen. Davvero una serata di buona musica con due eccellenti artisti del panorama internazionale. Peccato che l’abbiano goduta pochi intenditori che sono accorsi al Padaglione 14.

Galleria fotografica

La Redazione di Eddie's.

 
Paul Di'Anno e Blaze Bayley special guest nel nuovo album degli IBRIDOMA PDF Stampa E-mail
Martedì 03 Maggio 2016 17:22 MaZZo   

ibridOK


( 6 Voti )

Gli Ibridoma, band classic metal marchigiana in attività dal 2001, darà alla luce il prossimo 6 maggio il nuovo album "December" con due special guest d'eccezione: Paul Di'Anno e Blaze Bayley i quali presteranno rispettivamente la loro voce in "I'm a Bully" (titolo azzeccatissimo per il nostro Paul) e "Land of Flame".
L'album è il quarto full lenght della band, uscirà per SG Records, registrato presso DPF Studio, mix e mastering by Simone Mularoni, Domination Studio.
Da notare l'artwork, realizzato da Gustavo Sazes (Arch Enemy, Kamelot, James Labrie...) che richiama ciò che la band vuole comunicare con questa nuova uscita: "dopo aver consumato tutte le risorse della terra, dopo aver inquinato ogni sottosuolo, l’aria e il mare, dopo aver ucciso ogni animale, tagliato ogni albero, rimarrà solo desolazione e silenzio..."

Ricordiamo che gli Ibridoma suonarono come opener band in alcune date durante il tour di Blaze del 2009 e del 2015.

La Redazione di Eddie's.

 
Eddie alla conquista della Cina PDF Stampa E-mail
Lunedì 02 Maggio 2016 17:53 MaZZo   


( 6 Voti )

 

 

 
The Prisoners - Live 23 PDF Stampa E-mail
Lunedì 18 Aprile 2016 17:25 MaZZo   

foto01

foto02

foto03

foto04


( 7 Voti )

Dopo tanto tempo, finalmente l'allineamento dei pianeti c'è stato: tempo libero, poca strada da fare e Maiden!
Ieri sera al Live 23 di Bosco Marengo si è tenuto un concerto un po' particolare, una sorta di passaggio del testimone nella storia dei The Prisoners che presto comunicheranno il nome del nuovo cantante della band. Per la serata di ieri però abbiamo avuto il piacere di ascoltare la voce di Irma De Carli delle Diamond Beast (tribute band completamente al femminile) e special guest della serata.
Il mix ha funzionato benissimo e come al solito in queste occasioni il tempo è volato senza accorgersene.
Complici la scaletta di stampo storico, lo scatenato pubblico sotto il palco e l'atmosfera del locale, la serata è passata in un attimo.
Wrathchild, Be quick or be dead, The evil that men do per iniziare a scaldare gli animi...non male vero?
Si continua con Phantom of the opera, 2 minutes to midnight, Flight of Icarus, 22 Acacia Avenue che riescono a coinvolgere e a convincere il pubblico.
Wasted years, The number of the beast, The prisoner anticipano l'entrata sul palco della nera mietitrice che fa la sua comparsa durante Hallowed be thy name per la mattanza quotidiana.
The trooper, Run to the hills e Iron maiden chiudono il set ufficiale. Ma i bis non sono da poco: Fear of the dark e Running free.
Concerto concluso? No. C'è ancora tempo per un "vero" bis, una nuova esecuzione di 2 Minutes to midnight per soddisfare il bisogno di Maiden dei presenti.

La Redazione di Eddie's.

 
Empire of the Clouds - 12" Picture Disc PDF Stampa E-mail
Giovedì 14 Aprile 2016 17:25 MaZZo   

EOTCfront

EOTCback


( 14 Voti )

Sabato prossimo si celebrerà il Record Store Day ovvero una giornata mondiale che si tiene ogni anno il terzo sabato di aprile dal 2007, con lo scopo di promuovere i negozi di dischi indipendenti sparsi per il globo. Ogni anno, edizioni limitate ed esclusive per il RSD, invadono i negozi per poi sparire in men che non si dica data la loro bassa tiratura.

Come anticipato nelle scorse settimane, quest'anno anche gli Iron Maiden hanno preso parte all'iniziativa con un'uscita, per la precisione si tratta del Picture Disc 12" di Empire of the Clouds, gatefold, limitato a 5500 copie in tutto il mondo che conterrà sul lato A - Empire of the Clouds e sul lato B - Maiden Voyage- The story behind Empire Of The Clouds, ovvero un'intervista rilasciata da Bruce e Nicko.
Potete ammirare la bellissima grafica fronte retro del disco e non ci resta che augurarvi... buona caccia!

La Redazione di Eddie's

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 65